Disposizione dei documenti


I documenti sono suddivisi in due parti complementari:

· prima parte - La politica del fascismo sulla razza - ha la funzione di inquadrare l’oggetto della ricerca mediante documenti sul tema della politica razziale prodotti dagli organi statali, riferiti dalla stampa o giacenti presso l’Archivio di stato di Torino;

· seconda parteLa scuola e le leggi razziali - considera il rapporto scuola/leggi razziali nella situazione specifica di Torino e provincia. I documenti inseriti in questa seconda parte provengono dall’archivio del Provveditorato agli Studi di Torino (attualmente conservati, per gli anni considerati, presso l’Archivio di stato di Torino) e dall’archivio di due scuole di Torino, individuate come campionatura esemplificativa: la Scuola Elementare Rayneri (che conserva buona parte dell’archivio Finzi – Colonna della Comunità ebraica di Torino) e il Liceo Classico Massimo ’Azeglio.



Conoscenze e competenze da acquisire

· come si leggono i documenti secondo la loro tipologia e la loro provenienza;
· come si confrontano i documenti provenienti dalla stessa fonte e da fonti diverse;
· come si collocano i singoli documenti nel contesto storico

Obiettivi formativi

· saper rilevare l’intervento di un governo autoritario nella scuola e nei diversi livelli della vita sociale;
· saper riflettere sulle reazioni della scuola nella sua gerarchia a tali imposizioni;
· saper mantenere costante il livello d’attenzione verso il problema del razzismo.


I percorsi di lettura

I documenti sono corredati da brevi percorsi di lettura volti a facilitarne la comprensione. Tali percorsi si presentano come semplici suggerimenti, e possono naturalmente essere integrati o sostituiti dai docenti in relazione agli interessi e alle motivazioni dei loro studenti.